Categorie
News

Lavoro e perdita di motivazione: come trovare nuovi stimoli

Indipendentemente dal tipo di lavoro che ognuno svolge, è possibile attraversare dei momenti in cui la motivazione e la voglia di fare tendono a calare.
I fattori che determinano uno stato del genere sono molteplici e, a volte, riguardano altre sfere delle vita personale più che quella strettamente professionale.

Oggi condividiamo con voi alcuni dei nostri consigli per affrontare nel giusto modo un calo della motivazione professionale e ritrovare nuova energia per ripartire.

Guarda con oggettività la tua condizione

Quando si attraversa un momento difficile con il proprio lavoro, l’errore più grande che si possa fare è quello di concentrarsi sul problema. Se fermi la tua attenzione sulla difficoltà, sull’ostacolo, tutto quello che vedrai sarà difficoltà e ostacoli. Il giusto approccio da adottare è quello di guardare con oggettività la situazione in cui ti trovi ma tenendo bene a mente che si tratta di una condizione parziale, momentanea e gestibile.

Cerca di individuare la causa alla base del tuo stato d’animo e ragiona nell’ottica di una possibile soluzione, senza fermarti sul problema stesso. Se ad esempio non hai più voglia di recarti in ufficio tutte le mattine, non concentrarti sul “problema” ma cerca di capire il perché ti succede.
Qualcosa è cambiato con il rapporto tra colleghi e colleghe? Se sì, cosa e come puoi migliorare questa situazione?

La routine ti annoia? Imparare qualcosa di nuovo

Nel lavoro come nella vita, acquisire nuove informazioni e competenze genera curiosità, interesse a soddisfazione.
Se ti senti svogliato a causa della ripetitività delle tue giornate o del tuo lavoro, dedica una parte del tuo tempo libero alla formazione. Imparare cose nuove ti porterà a volerle mettere in pratica aumentando la tua esperienza e la tua voglia di sperimentare i tuoi talenti in nuovi settori.

Sentirsi demotivati non è una colpa
Sentirsi professionalmente scarichi non è una colpa, non fare nulla per riprendersi sì.
Confrontati apertamente con una persona che ammiri e con la quale hai un ottimo rapporto. Comunicare il tuo stato d’animo ti aiuterà ad alleggerirlo e a vedere le cose da un’altra prospettiva. Il team all’interno del quale lavori è fondamentale per un’ottima qualità di vita lavorativa. Coltiva i rapporti con i tuoi colleghi e con le tue colleghe anche durante i momenti di difficoltà: ogni momento di crisi nasconde una evoluzione verso qualcosa di nuovo.

Se stai cercando una nuova opportunità lavorativa o vuoi mettere alla prova le tue capacità all’interno di un nuovo contesto professionale contattaci subito per fissare un appuntamento conoscitivo.
Siamo sempre felici di conoscere persone nuove che abbiano voglia di investire tempo e talento in nuovi progetti professionali.


ITALIAN JOB s.r.l.s. è rivenditore di prodotti per la salute e il benessere a Roma.


Categorie
News

Aumenta la tua motivazione professionale di fine estate in tre mosse

L’arrivo di settembre coincide sempre con la formulazione di bilanci e previsioni sull’andamento lavorativo degli ultimi mesi dell’anno.
Rimanere focalizzati su obiettivi e percorsi da perseguire è quello che serve per avere una marcia in più per ottimizzare la pianificazione del lavoro da portare avanti.

Oggi condividiamo con voi i nostri consigli per aumentare la motivazione professionale e prepararsi all’arrivo di settembre.

Incrementare la produttività in vista di settembre 2021

Consiglio numero uno: organizzazione.
Il rientro dalle vacanze comporta per moltissimi clienti un periodo di disorientamento e difficoltà nell’organizzazione dei contatti e della ripresa professionale.

Gioca d’anticipo e crea una lista-riassunto di tutte le attività di prossima scadenza. Questo ti aiuterà non solo ad avere un quadro chiaro di ciò che ti aspetta nei giorni successivi ma sarà di aiuto anche per i tuoi clienti che riusciranno a rientrare più facilmente all’interno della routine lavorativa.

NB: Se possibile, prepara anche uno schema riassuntivo degli obiettivi raggiunti e del lavoro svolto per i tuoi clienti durante la primavera e l’estate. Questo li aiuterà ad avere un quadro chiaro e faciliterà la ripresa di tutte le questioni rimandate a settembre.

Consiglio numero due: implementa i tuoi contatti.
Se durante questa estate hai raccolto dei nuovi contatti professionali con la promessa di risentirli a settembre, adesso è il momento di farlo!
Anche se sono passate diverse settimane, riprendi i contatti con i clienti che hanno preferito rimandare a settembre i progetti che avevate in comune. Questo comunicherà loro la tua affidabilità e professionalità, in questo momento dell’anno ti sarà più facile concludere accordi importanti poiché i clienti che rientrano dalle ferie sono generalmente più riposati e predisposti ad ascoltare le tue proposte.

Consiglio numero tre: coinvolgi i tuoi colleghi.
Se lavori all’interno di una squadra professionale, coinvolgi i tuoi colleghi (o lasciati coinvolgere da loro) in occasioni dedicate al consolidamento delle relazioni lavorative e alla ripresa di clienti rientrati dalle ferie.
Anche un aperitivo informale può essere un’ottima occasione per confrontarsi sui progetti futuri e sul modo migliore per concretizzarli insieme.


ITALIAN JOB s.r.l.s. è rivenditore di prodotti per la salute e il benessere a Roma.


Categorie
News

Estate in ufficio? Rimaniamo produttivi con i consigli per superare il “summer slump”

Tantissimi professionisti sono impegnati all’interno di uffici o studi professionali anche durante il periodo più caldo dell’anno: l’estate.
Sebbene quello estivo rientri nell’immaginario comune come il periodo destinato alle ferie e alle vacanze, la realtà di tutti i giorni per chi svolge un’attività professionale è spesso legata a momenti di perdita di concentrazione o difficoltà nel portare a termine progetti e operazioni che generalmente non destano alcuna difficoltà.

Si tratta di un fenomeno conosciuto con il nome di Summer Slump.
L’aumento della temperatura esterna infatti riduce la capacità di concentrazione comportando un significativo calo produttivo durante i mesi estivi.
Per chi scegliesse di rimanere in ufficio anche nei mesi più caldi, esistono delle semplici attenzioni che è possibile mettere in atto per limitare gli effetti del summer slump e mantenere un livello di produttività efficiente, scopriamole insieme.

I consigli per rimanere produttivo/a anche in estate

Il periodo estivo è anche quello in cui, generalmente, il traffico di clienti/colleghi in ufficio è minore. Questo può giocare a tuo favore per aiutarti a organizzare meglio il tuo flusso di lavoro (meglio se programmato dalla sera prima) e gestire con più elasticità e autonomia impegni e scadenze.

Il secondo consiglio è strettamente collegato al primo.
Se hai a disposizione più spazio all’interno del tuo ufficio, organizza in maniera più comoda il tuo ambiente lavorativo.
Rendere più comodo il tuo spazio renderà più piacevole l’esperienza lavorativa e ti aiuterà a ridurre il senso di affaticamento durante tutta la giornata.

Ricorda di concederti pause brevi ma frequenti magari accompagnate da bevande il più possibile naturali (anche solo acqua) che possano aiutarti a mantenere un ottimale livello di idratazione corporea.
Il cervello umano è composto prevalentemente d’acqua e integrare questo prezioso elemento, soprattutto d’estate, ti aiuta a ridurre stress e affaticamento mentale.
Evita di rimanere seduto/a per molte ore consecutive e, se tendi a dimenticarti di fare una pausa, imposta un timer per ricordati di fare un break.

Fatichi a mantenere la concentrazione?
Se puoi, dai la precedenza a progetti che ritieni più interessanti e adatti alle tue competenze. Lavorare a un progetto o con un cliente che ti appassiona migliorerà il tuo umore e la predisposizione all’attività lavorativa.


ITALIAN JOB s.r.l.s. è rivenditore di prodotti per la salute e il benessere a Roma.


Categorie
News

Lavoro in gruppo: i vantaggi principali e perché sceglierlo

Nel gergo tecnico si chiama Team Working, è il metodo di lavoro perfetto per chi preferisce lavorare a stretto contatto con gli altri ed è uno dei principali modelli adottati negli ultimi anni sia da remoto che in locale: è il lavoro di gruppo.

Il mondo del lavoro è sempre più frazionato in specializzazioni.
Ogni mansione ha il suo specialista e quando si gestiscono flussi di lavoro importanti o progetti molto strutturati, il modello basato sul lavoro di gruppo è la risposta perfetta nella maggior parte dei casi.

Il Team Working rappresenta il metodo di lavoro adottato nelle grandi aziende, negli studi professionali e all’interno di agenzie di pubblicità e comunicazione. Cosa hanno in comune? I numerosi vantaggi!
Dallo sviluppo delle capacità creative alla qualità dei rapporti relazionali tra colleghi, oggi vi parliamo dei vantaggi principali del lavoro in gruppo.

Aumenta lo spirito di appartenenza

Sentirsi parte di un gruppo è un fattore che aiuta sensibilmente la qualità delle relazioni tra professionisti. Lo spirito di appartenenza ad un’azienda o ad un gruppo rende il lavoro più scorrevole e migliora l’approccio stesso di ogni professionista al lavoro e alla sua mansione specifica. E’ questo uno dei principali motivi che spingono le grandi aziende a favorire il legame tra l’immagine aziendale e i suoi dipendenti e collaboratori. Più ci si sente parte di un gruppo, più si avranno a cuore risultati e obiettivi.

Mette in comunicazione diverse competenze e personalità

All’interno di un gruppo ognuno ha il suo compito specifico in base alle sue competenze caratterizzanti. Con il Team Working non sono le diverse competenze si mescolano continuamente ma ogni individuo opera come un ingranaggio all’interno di tutto il percorso lavorativo.
Il vantaggio è duplice: da una parte la diversificazione delle competenze e dall’altra la modularità di uno stesso gruppo nel processare diversi progetti nei giusti tempi e modi.

Incoraggia ad assumersi responsabilità

Sentirsi parte di un gruppo rende più sicuri.
Questo perché il senso di appartenenza e il legame con colleghi e colleghe genera fiducia in se stessi e nelle proprie capacità, soprattutto quando la qualità dei rapporti che lega i diversi professionisti è rinforzata da relazioni positive. Un altro grande motivo che favorisce l’assunzione di responsabilità è la possibilità di confronto con gli altri e la condivisione di punti di vista e direzione professionali.
Sapere di essere parte di un gruppo che supporta ciò che si fa è l’ingrediente segreto di ogni progetto di successo.


ITALIAN JOB s.r.l.s. è rivenditore di prodotti per la salute e il benessere a Roma.


Categorie
News

Lavori in un gruppo? Alimenta lo spirito di squadra!

Lavorare in squadra è una missione: ogni giorno bisogna fare i conti con le diverse personalità, i tanti e diversi punti di vista, i molteplici micro obiettivi personali di ogni professionista.

Far coesistere tutti questi aspetti può risultare faticoso nel lungo termine oppure puoi cambiare il tuo punto di osservazione e condurre tutto il gruppo verso il successo.
Quando cambi il tuo atteggiamento cambia tutto: quello che ti serve è equilibrio, competenza e seguire semplici abitudini per mantenere compatto il tuo team.

Motiva la tua squadra: condividi una Visione

Definire esplicitamente un obiettivo comune è il primo passo per cominciare ad organizzare lavoro e ruoli all’interno di un gruppo che funzioni. Può sembrare scontato ma chiarire insieme quale sia la meta di una collaborazione aiuta il team a concentrare tutte le singole forze e competenze in un’unica direzione.

Come nel gioco della corda, la squadra che vince è quella in cui tutti i componenti del team tirano il proprio capo di corda in un’unica direzione.

Altrettanto importante è rimanere centrati in quella visione e in quell’obiettivo. I progetti a lungo termine possono facilmente far perdere la visione dell’obiettivo finale. Per evitare che ciò accada, una buona idea è quella di scrivere l’obiettivo al quale puntare su una lavagna o su un cartellone e tenerlo in ufficio per tutta la durata del progetto. In questo modo, ogni volta che il gruppo si riunirà per lavoro, quel concetto sarà sempre presente com un mantra, dimenticarsene sarà impossibile.

In ogni lavoro è giusto che ogni professionista veda le cose in maniera diversa, con obiettivi personali e professionali diversi; prendi questa condizione come un punto a favore del gruppo poiché ogni punto di vista aggiunge ricchezza al progetto. Assicurati che il tuo gruppo condivida l’interesse nell’obiettivo che la squadra deve raggiungere.

In questo modo potrai fare affidamento sul principio di responsabilità condivisa, ognuno sentirà la responsabilità della riuscita di ogni operazione ma allo stesso tempo non risentirà dello stress eccessivo della gestione di un intero progetto.


ITALIAN JOB s.r.l.s. è rivenditore di prodotti per la salute e il benessere a Roma, in via Saraceni 8.


Categorie
News

Vuoi crescere professionalmente? Non smettere di imparare!

Abbiamo scelto di dedicare il mese di settembre al tema del lavoro, della formazione e della motivazione personale imprescindibile per dare sempre il massimo, in ogni occasione.

All’interno dell’articolo della scorsa settimana abbiamo segnalato i 5 consigli per mantenere sempre un ottimo livello di concentrazione e motivazione in noi e tra i nostri colleghi.
Oggi vogliamo svelarti il segreto numero uno per crescere davvero in qualunque settore professionale, indipendentemente dal tuo titolo di studio o mansione.

Non smettere di imparare

Può sembrare banale ma è la base per qualunque crescita.
Un atteggiamento mentale aperto e propenso all’apprendimento è l’abitudine migliore che tu possa mantenere e non solo dal punto di vista dei contenuti.

Pensa per esempio al titolare di un ristorante che non ha idea di come si pieghi un tovagliolo. Adesso pensa ad un altro titolare di un ristorante parigrado rispetto a quello dell’esempio precedente ma immaginalo competente nel suo settore, con delle buone competenze nel settore dell’enogastronomia, dell’accoglienza dei clienti.

Di quale dei due ti fideresti da cliente? E quale dei due ammireresti di più da dipendente? La differenza sostanziale che c’è tra le due figure è la competenza, quella costruita solo con la gavetta, con l’impegno e con lo studio delle cose che partono dal basso e sono alla base del buon funzionamento di ogni attività.

Questa è la giusta chiave per non smettere mai di crescere ma soprattutto per diventare professionisti competenti, affidabili e riconosciuti come tali non solo dai clienti ma anche dai colleghi e dai dipendenti.

Investi sempre nella tua formazione e scegli la strada dell’apprendimento continuo, anche dai tuoi stessi colleghi e colleghe. L’opportunità di crescita è sempre dietro l’angolo e se ti abituerai a coglierla, arricchirai il tuo bagaglio di esperienze e competenze.
Anche la mansione più semplice è degna di essere svolta con attenzione e minuzia perché saranno le piccole cose a darti la padronanza di quello che fai, il tuo talento e il giusto team faranno il resto.


ITALIAN JOB s.r.l.s. è rivenditore di prodotti per la salute e il benessere a Roma, in via Saraceni 8.


Categorie
News

5 consigli per lavorare in squadra restando motivati e coinvolti

La qualità della vita professionale è uno dei punti fondamentali di una ottimale resa lavorativa. Lavorare all’interno di un ambiente affine con il nostro modo di pensare e vivere favorisce un migliore livello di concentrazione e interazione con gli altri, migliorando le nostre performance professionali e attitudinali.

Con questo articolo condividiamo con te 5 consigli per mantenere alto il tuo livello di coinvolgimento all’interno di un team e per restare in linea con la giusta motivazione per raggiungere obiettivi e tappe.

Non smettere mai di imparare

La mente umana, per sua natura, è fatta per apprendere nuove pratiche e competenze.
Imparare qualcosa di nuovo è un ottimo modo per mantenere alto il livello di interesse in merito a un particolare progetto o competenza professionale. La crescita del bagaglio personale inoltre, migliora l’umore e la fiducia in se stessi favorendo lo scambio reciproco di informazioni e contenuti.

Non si impara solo durante un corso di aggiornamento.
Si può apprendere qualcosa di nuovo soprattutto tramite l’interazione con i colleghi e colleghe, con il tuo titolare e persino con i clienti stessi. Mantieni una mentalità aperta e orientata all’apprendimento, tutti abbiamo qualcosa da insegnare e qualcosa da imparare.

 

Alimenta lo spirito di squadra

Quando si lavora ogni giorno a stretto contatto con altre persone è facile entrare in contrasto con le diverse personalità. Ricorda però che mantenere un ambiente amichevole e accogliente è sempre nell’interesse di tutti per lavorare in armonia. Mantieni sempre un atteggiamento affabile e collaborativo, incoraggia le interazioni tra i colleghi e le colleghe ma ricorda di mantenere un approccio professionale e corretto con gli altri.

 

Festeggia i successi dei tuoi colleghi

In un team vince la squadra e perde la squadra.
Mantieni il gruppo compatto dividendo la responsabilità e moltiplicando il successo, in questo modo mantieni il gruppo coeso e il livello di coinvolgimento sarà sempre ottimale perché sarete tutti parte di un unico risultato. Ma quando un collega raggiunge un importante obiettivo professionale è importante riconoscerlo e festeggiarlo insieme. Così facendo tutti potranno trarre beneficio dalla sua esperienza e trarre ispirazione per fare a loro volta del loro meglio per raggiungere ambiziosi traguardi.

 

Accetta una delega e fai del tuo meglio, sempre

In qualunque squadra che funzioni, ruoli e mansioni sono sempre chiari e ben definiti.
In alcune condizioni però, può succedere di delegare una particolare operazione ad un collega. Se ti viene chiesto di occuparti di qualcosa di nuovo, accetta la sfida e dai il meglio di te. Quello che da un lato può sembrare un carico aggiuntivo di lavoro, può rivelarsi un’opportunità per imparare qualcosa di nuovo, per conoscere un nuovo aspetto del progetto al quale stai lavorando, per dimostrare la tua affidabilità multidisciplinare anche in caso di emergenza.

Fai del tuo meglio e dimostrati all’altezza dell’impegno proposto senza avere paura di chiedere maggiori informazioni o dettagli su come operare al meglio. Mantenere l’elasticità delle competenze e la disponibilità all’interno di un team ti metterà in ottima luce sia tra i colleghi che tra i tuoi titolari.

 

Sii sempre una parte della soluzione al problema

Ogni giorno ci sono centinaia di variabili che possono compromettere l’esito del nostro lavoro. Mantieni una mentalità orientata al problem solving e concentrati su come risolvere un imprevisto più che fossilizzarti sulla sua gravità. Aiuta i colleghi a mantenere la lucidità richiesta per mettere in atto un efficace piano B e ragiona nell’ottica del migliore risultato con gli strumenti e il contesto che hai.

Motiva i tuoi colleghi a dare sempre il meglio: restare concentrati sull’obiettivo ma con il giusto spirito di collaborazione, ti aiuterà a lavorare meglio e in accordo con colleghi e titolari.


ITALIAN JOB s.r.l.s. è rivenditore di prodotti per la salute e il benessere a Roma.

Italian Job s.r.l.s. –  Via Carlo Saraceni, 8 | Roma